.
Annunci online

LaLottaDegliDei
Contro la stupidità umana, non vi aspettate aiuto da me
Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


Il mio primo blog

La mia libreria

Sul mio comodino, ora c'è

More about Memorie di un rivoluzionario

Epitaffio:
Contro la stupidità umana
anche gli dei lottano invano

F. Schiller



Sezione Banner

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


Questo blog non è un quotidiano, nè una rivista.
Non ha un aggiornamento fisso, quindi non si possono applicare
le norme relative alla stampa.
Dove possibile è sempre citata la fonte delle immagini, foto o disegniche compaiono nel blog.I commenti stupidi e le gratuite pubblicità verranno eliminati dal titolare del blog il prima possibile o comunque non appena ne verrà a conoscenza.
Licenze


Tutti i testi di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Common



SOCIETA'
Tutti dentro
2 ottobre 2009
Uno Stato che si rispetti ha necessità di malviventi.
Grazie ad essi può giustificare le forze di polizia e le loro azioni, i controlli dei documenti mentre cammini per strada o in automobile, può giustificare il controllo delle tue telefonate e della tua posta, può avere il diritto di entrarti in casa nel pieno della notte per frugare dentro i cassetti.
Lo Stato potrà così far sapere a tutti che ha ragione a vietare libri, spettacoli di teatro, comizi di piazza, perchè vi si aggirano pericolosi criminali, il cui delitto più grave è quello di non credere nello Stato, e quindi in definitiva di essere nemici di tutti i cittadini coscenziosi e rispettosi.
Così, lo Stato crea da solo le proprie Tavole della Legge, i suoi Preti, i suoi Chierici ed anche i propri Gendarmi e, in nome di se stesso, tramite loro punisce chi non si adegua, chi osa contestare, chi osa raccontare punti di vista differenti.
Forze dell'Ordine, vengono chiamate, un Ordine imposto dall'alto, un Ordine che serve solamente a chi nasconde le proprie malefatte in mezzo alle scatole, ben ordinate, etichettandole con il nome di Leggi.
Lo Stato, qualunque Stato, di qualunque colore sia il suo Governo e la sua Divina Maggioranza Parlamentare, si mostra per quel che è: un Dio che crea, a propria immagine e somiglianza, i propri fedeli.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Stato Anarchia

permalink | inviato da Roland il 2/10/2009 alle 17:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
23 agosto 1927
23 agosto 2009

Esattamente 82 anni fa, il 23 agosto del 1927, Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti furono giustiziati con la sedia elettrica nel penitenziario di Charlestown, negli Stati Uniti.

Ho già fatto dei post in quest'anniversario, ed un motivo c'è.

La storia di Sacco e Vanzetti illustra come agisca il potere dello Stato ogni volta che qualcuno osa mettersi contro di esso.

Non è necessario sparare o lanciare aerei su due grattacieli, basta alzarsi in piedi ed affermare di essere uomini, di voler affermare i propri diritti.

Se oltretutto si proclama che questi diritti vengono elargiti da uno Stato così come i nobili feudali elargivano qualche boccone di carne ai propri schiavi, se lo si afferma in modo convinto e inattaccabile, allora lo Stato usa tutto il proprio potere per schiacciarti.

E' accaduto a Sacco e Vanzetti, è accaduto a Pinelli, a Gaetano Bresci , è accaduto a molti altri.

Anarchici, si chiamano, gente che non desidera che sia uno Stato inventato per altri scopi a decidere la propria vita, le proprie abitudini, i libri da leggere o quanto pesce, o frutta, o carne, poter comprare.

Oggi basta che si dica che lo Stato è un padrone ed un padre cattivo ed assassino per tirarsi dietro le ire del potere costituito, della chiesa, di ogni benpensante.

L'uccisione di Sacco e Vanzetti, così come di chiunque altro venga ucciso dallo Stato, deve farci riflettere sempre sulla nostra schiavitù di pensiero, sulle gabbie, anche dorate, che chi detiene il potere ci ha costruito attorno.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Sacco e Vanzetti anarchia

permalink | inviato da Icekent il 23/8/2009 alle 13:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre