Blog: http://LaLottaDegliDei.ilcannocchiale.it

Tutti dentro

Uno Stato che si rispetti ha necessità di malviventi.
Grazie ad essi può giustificare le forze di polizia e le loro azioni, i controlli dei documenti mentre cammini per strada o in automobile, può giustificare il controllo delle tue telefonate e della tua posta, può avere il diritto di entrarti in casa nel pieno della notte per frugare dentro i cassetti.
Lo Stato potrà così far sapere a tutti che ha ragione a vietare libri, spettacoli di teatro, comizi di piazza, perchè vi si aggirano pericolosi criminali, il cui delitto più grave è quello di non credere nello Stato, e quindi in definitiva di essere nemici di tutti i cittadini coscenziosi e rispettosi.
Così, lo Stato crea da solo le proprie Tavole della Legge, i suoi Preti, i suoi Chierici ed anche i propri Gendarmi e, in nome di se stesso, tramite loro punisce chi non si adegua, chi osa contestare, chi osa raccontare punti di vista differenti.
Forze dell'Ordine, vengono chiamate, un Ordine imposto dall'alto, un Ordine che serve solamente a chi nasconde le proprie malefatte in mezzo alle scatole, ben ordinate, etichettandole con il nome di Leggi.
Lo Stato, qualunque Stato, di qualunque colore sia il suo Governo e la sua Divina Maggioranza Parlamentare, si mostra per quel che è: un Dio che crea, a propria immagine e somiglianza, i propri fedeli.



Pubblicato il 2/10/2009 alle 17.31 nella rubrica Pensieri.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web